Cucce da viaggio: il giusto equilibrio tra design e praticità

Come trasportare i nostri amici pelosi (e non) senza rinunciare allo stile.

Curiosità dal mondo dei viaggi
Data di pubblicazione 17 March 2014

Perché viaggiare con un gatto o un cane deve essere sinonimo di un trasportino triste e anonimo, anche se sicuro? Basta cercare sul web e si scopre che in realtà spostarsi con un animale può essere divertente e ricco di colore, addirittura sinonimo di moda e design.

Se avete un gattino o un cane di piccola taglia, come resistere al piacere di trasportarlo con Cat It Design Cabrio? La forma non squadrata, il tettuccio aprile, il fondo antiscivolo e i molti colori disponibili, tra cui rosa o viola accostati al grigio, ne fanno uno dei più fashion in circolazione.

Se volete dare al vostri viaggi un tocco bucolico, perché non scegliete una cuccia in vimini? Anche questa adatta per cani di piccola taglia e gatti, grazie ad un cancelletto ed una pratica maniglia permetterà al vostro piccolo amico di essere al sicuro e a voi di trasportarlo più agevolmente.


Per chi ama lo stile sportivo, c’è l’innovativo Sleepypod, definito addirittura più che un trasportino uno stile di vita, che permette lo spostamento in tutta sicurezza, ma ha anche un’altra caratteristica interessante: può essere utilizzato sia a casa, come cuccia normale, che per il trasporto, dando anche ai più restii a viaggiare quel senso di “già conosciuto” che permetterà loro di trovarsi a proprio agio ovunque.

Un capitolo a parte lo meritano sicuramente i padroni fashion victim, disposti a sacrificare uno stipendio pur di lasciare tutti a bocca aperta: e allora sulle vette della moda dei trasportini ci sono ovviamente Gucci, con la classica bag beige e ebano i e finiture in pelle marrone,  e la Baxter GM di Louis Vuitton, con tappetino lavabile e tasca esterna per mettere collare o altri accessori. I prezzi? Ve li lasciamo scoprire da soli…

Meno da “signora” e più da sbarazzina sono le borse Yoyo, dove i nostri amici viaggeranno immersi in un profluvio di ciliegie, la “Home Sweet Home” del medesimo marchio, una deliziosa casetta in miniatura, e la Clesy, tempestata di fiorellini dorati.

Sono sempre di più inoltre i designer che si cimentano nella progettazione di oggetti destinati a cani e gatti, come Marco Morosini che ha realizzato uno splendido trasportino con la forma di un’elegantissima valigia bianca.

Al di là di ogni considerazione estetica, non dimenticate comunque il detto “chi bello vuole apparire, un poco deve soffrire” riguarda voi, e non gli amici a quattro zampe! Loro meritano solo rispetto e comodità.

TI E' PIACIUTO L'ARTICOLO? CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Altri articoli dalla categoria Curiosità dal mondo dei viaggi

Alitosi del cane
L'alito cattivo del cane spesso segnala la presenza di batteri, tartaro o ascessi ma l'alitosi è un campanello d'allarme da non sottovalutare.
5 città italiane da visitare con il cane
Quali sono le città più "a misura di cane" in Italia? Se al mare e alla montagna, preferite le città d'arte, ecco qualche suggerimento.
Iscriviti alla newsletter
Ti piacciono i nostri aggiornamenti?
Iscriviti alla newsletter e non perderne nemmeno uno!





Socializza con noi
           
Ultime dalla pagina Facebook